23 Maggio 2004


 

 

Agenzie di stampa

Adnkronos

Agenzia Italia

Ansa

Asca

France Press
Italpress

Reuters

Associated Press

Eurometeo.com

 

Prima Pagina un servizio di Albaria per evidenziare alcuni avvenimenti che corredati da immagini fotografiche potranno essere in seguito pubblicati anche sulla rivista Albaria Magazine


Pubblicazioni
Albaria Magazine

 

 

 

 

Copyright 1997 Albaria Magazine
Pubblicazione iscritta il 26/03/1983 al n.10 del Registro della Stampa presso il Tribunale di Palermo
E-mail: albaria@tin.it


NATION CUP E SICILY GRAND PRIX

L'ITALIA CONQUISTA LA SUA TERZA NATION CUP CONSECUTIVA. AL TEDESCO BARONJAN ED ALL'AUSTRALIANA SHREEVE IL SICILY GRAND PRIX.
Le regate finali del World Festival on the Beach assegnano all'Italia la sua terza Coppa delle Nazioni. Ma a ripetersi sono anche il tedesco Alexander Baronjan che vince il suo secondo Sicily Grand Prix ed Allison Shreeve che si riconferma nella "classifica" riservata alle tavole Mistral per la terza volta consecutiva. Federico Esposito il vincitore "overall" del Festival.



23/05/2004 - E l'Italia centra il tris. Grazie alle performance di Federico Esposito e Marco Casagrande, gli azzurri conquistano per il terzo anno consecutivo la Nation Cup, il classico trofeo assegnato alla migliore nazione protagonista delle regate del World Festival on the Beach.
Alle loro spalle la Francia di Nicolas Beudou e Lise Vidal ed la coppia formata dai fratellu polacchi Maksymilian e Maciej Wojcik.

Dopo aver vinto le prime tre prove, al berlinese Alexander Baronjan stato sufficiente nell'ultima regata disputata arrivare terzo dietro al polacco Maksymilian Wojcik e ad un ritrovato Riccardo Giordano, che colleziona un altro secondo posto dopo quello centrato nell'ultima regata di ieri, per vincere il Sicily Grand Prix, la regata internazionale riservata solo alle tavole olimpiche Mistral.
Per il tedesco si tratta del secondo successo di fila dopo quello dell'anno scorso.
In classifica generale, alle spalle del berlinese, Wojcik e Federico Esposito, primo assoluto degli italiani e miglior atleta assoluto nella speciale Ranking Overall che comprende tutte le regate disputate a Mondello, dal Mondiale Raceboard fino alla Sicily Grand Prix.
Il giovane toscano ha saputo gestire al meglio il leggero grecale che ha caratterizzato quest'edizione del festival, capitalizzando al massimo la sua buona condizione fisica e dimostrando una grande costanza di rendimento, regata dopo regata, che alla fine lo incorona vincitore assoluto del World Festival on the Beach n.19.

Il Sicily Grand Prix era anche l'ultima prova valida per le qualificazioni italiane agli Europei ed ai Mondiali giovanili in programma rispettivamente a giugno in Polonia e ad agosto in Bulgaria.
Esposito e Riccardo Belli dell'Isca, campione mondiale uscente della categoria junior, hanno centrato la qualificazione tra gli youth.
Fabian Heidegger dell'A.V. Caldaro, primo junior classificato, e Manuel Giannerini dell'LNI Livorno rappresenteranno l'Italia tra gli junior. 

In campo femminile, per il terzo anno consecutivo la vittoria andata al l'australiana Allison Shreeve, dodicesima in classifica generale, che ha preceduto la francese Vidal e la giovanissima Laura Linares, detentrice di due titoli mondiali giovanili conquistato in Messico a dicembre e prima italiana assoluta in classifica, nonch prima donna minim, junior e youth.

Laura Linares e Martina Fisco disputeranno europei e mondiali giovanili rispettivamente nelle categorie youth e junior femminili.
Primo minim maschile stato il marsalese Frabrizio Emanuele.
Tra i master successo di Paco Wirz davanti a Rosario Cinquegrani, primo granmaster.
Nella classe Aloha, vittoria per Guido Carli, seguito da Federico Span e Marzia Marinai.